Cibus 2018Prossime Iniziative

Agronetwork a Cibus 2018: trend di consumo

Agro-Network Cibus 2018 Consumi 2 Apertura

Agronetwork a Cibus 2018: trend di consumo

Tendenze dei consumatori e risposte della produzione e della distribuzione

Agronetwork è stato tra i protagonisti degli incontri tecnici di Cibus 2018.

Particolare interesse ha suscitato la relazione sulla ricerca affidata a Nomisma riguardo le tendenze del consumo agroalimentare in Italia qui pubblicata.

La ripresa del settore si delinea sempre più fondata su innovazione dei consumi e delle proposte di prodotto, dopo che  3 italiani su 4 hanno cambiato le abitudini di consumo per risparmiare sulle spese durante i recenti anni di maggiori difficoltà economiche.

Molto netta risulta l’ascesa del biologico, Oggi il 14% della superfice agricola utile italiana è BIO (2° paese UE per estensione dopo la Spagna e 4° paese Ue per top incidenza SAU bio sul totale dopo Austria, Svezia ed Estonia).

 

Agro-Network Cibus 2018 Consumi 1 RidottaGli attributi più ricercati dai consumatori sono:

– ingredienti 100% italiani (75%),

– presenza di un marchio DOP/IGP (71 %),

– qualità al giusto prezzo  (65%),

– biologici (47%),

– facili da preparare (46%),

si delinea anche un gruppo interessato a pietanze con ingredienti 100% vegetali

(26%).

 

I valori chiave risultano: benefici per la salute, eco-friendly e semplicità.

 

La ricerca, presentata da Emanuele Di Faustino, ha anche analizzato i diversi canali di vendita e confrontato alcuni panieri alimentari corrispondenti a diversi profili della clientela della grande distribuzione organizzata.

 

Agronetwork continuerà ad osservare l’andamento dell’agricoltura e dell’industria alimentare, in una logica di integrazione e filiera. Già vengono in evidenza gli investimenti innovativi in impianti e macchinari, in nuovi prodotti e nell’e-commerce affiancato da punti vendita di nuova concezione.

Agro-Network Cibus 2018 Consumi 3

AgroNetwork e Nomisma – I nuovi trend di consumo e le risposte della produzione e della distribuzione

Leggi (PDF)